Referendum Rovereto. Firma per abbinare referendum e elezioni europee.

Ritratto di pino
0
0
di Paolo Michelotto finora già 4 persone ci hanno portato moduli con le firme per la delibera popolare. Con commozione abbiamo trovato nella bussola delle lettere le firme dei cittadini, raccolte da cittadini a noi sconosciuti, per la propria città. Ma ne dobbiamo raccogliere ancora. Ne servono 200, abbiamo raggiunto le 130. Serve anche la tua firma. Guarda questo video con l’appello finale. Abbiamo ancora 3 giorni di tempo. Mercoledì 4 marzo 2009 il sindaco deciderà la data dei referendum della tua città, Rovereto. Il sindaco non vuole abbinare i referendum di Rovereto alle elezioni europee. L’abbinamento referendum- elezioni europee porterebbe ad un risparmio di tempo e soldi e favorirebbe la partecipazione al voto di noi cittadini. Sono soldi nostri, tuoi e miei. Sono soldi della città se vuoi chiedere come noi che i referendum della città di Rovereto vengano abbinati alle Europee, se credi nella forza della partecipazione, se credi ancora che valga la pena scegliere, firma l’iniziativa di delibera popolare. Verrà presentata mercoledì 4 marzo 2009. Ci rimane poco tempo, ma questo è il tempo, il tuo tempo, il tempo per decidere. Stampa il modulo di delibera popolare, fai firmare ad amici e conoscenti, anche una sola firma è importante e chiama

Appello per la Democrazia

Ritratto di pino
0
0
Leggi tutto l'appello... e firmalo!
Da sempre noi auspichiamo la trasformazione in senso democratico diretto delle nostre istituzioni. Noi praticamente abbiamo un unico fine: ridare ai cittadini la piena sovranità che in democrazia dovrebbe essere loro. Il nostro ordinamento, purtroppo, disegna da sempre una sovranità limitata. Assegnando potere reale solo ai rappresentanti eletti e limitando gravemente le possibilità di esercizio efficace, perché diretto, della democrazia.

Ginevra dice sì al voto elettronico

Ritratto di pino
0
0
Dal sito di swissinfo. I cittadini del canton Ginevra hanno accettato a larga maggioranza (70,5%) una modifica costituzionale che consente l'introduzione del voto elettronico (e-voting) accanto al voto per corrispondenza e al voto diretto nell'urna. I ginevrini hanno pure approvato con l'83,3% di voti il divieto di esercitare un doppio mandato alle Camere federali per i membri dell'esecutivo cantonale.

Consegnate le firme: la parola ora passa ai cittadini. Risparmiare dipende dall’amministrazione!

Ritratto di pino
0
0
di Paolo Michelotto stamattina abbiamo consegnato le firme raccolte finora per i referendum. Per quello sull’inceneritore della Sandoz 714, quello sul PRG partecipato 784, quello sulla progettazione partecipata del piazzale ex-stazione corriere 780, e quello per abolire il quorum 775. Ne erano necessarie 600 autenticate, ma abbiamo voluto superare le 700 per avere un margine di sicurezza nel momento della verifica. Un enorme grazie ai quasi 800 cittadini che hanno donato la loro firma ai consiglieri comunali che hanno autenticato le firme (Ruggero Pozzer dei Verdi e Andrea Benoni di FI), a chi ha comunque partecipato (Donata Loss dei Verdi) e a chi ha dato la disponibilità (Ciro D’antuono di AN e Roberto Ferrari gruppo misto). Cosa succede ora?

Avete il permesso per raccogliere firme?

Ritratto di pino
0
0
di Paolo Michelotto   certo che ce l’abbiamo, tutti i cittadini italiani ce l’hanno dalla nascita questo permesso. Ma questa è la domanda che ci hanno fatto oggi i vigili. I fatti: nel tardo pomeriggio passa la vigilessa della foto e mi dice:vigile in agguato? “avete il permesso per raccogliere firme?” Le rispondo di no, che in Italia da quando c’è la democrazia non occorre avere permessi per la raccolta firme. Allora prosegue chiedendo: “Avete il permesso per l’occupazione di suolo pubblico?” Le rispondo di no e allora le dico che non c’è occupazione di suolo pubblico e nel contempo indosso i cartelloni, che avevo appena appoggiato a terra. Essendo indossati, non c’è evidentemente occupazione di suolo pubblico. Mi dice:

Una teoria della Democrazia Diretta

Ritratto di pino
0
0
Pietro Muni, pioniere della democrazia diretta, ha presentato una notevole e interessante serie di testi coordinati, dichiarando che "Lo scopo è di creare dal basso una teoria compiuta della DD, capace di raccogliere consensi e diventare operativa". A suo parere, infatti, non esiste (in lingua italiana) una teoria organica di come dovrebbe realmente essere la dd. Tutti i testi e le discussioni relative li trovate sul forum.

Grandangolo

Ritratto di pino
0
0
Inizia con questo post una nuova serie di argomenti sotto la nuova categoria "Grandangolo". Lo scopo è mettere in evidenza alcuni dei post o delle discussioni più interessanti che si svolgono sul forum, che rischiano di passare inosservate nel mare magno delle centinaia (anzi migliaia) di messaggi che ormai compongono il nostro forum. Le scelte che farò (come redattore di questo blog) potranno essere messe in discussione, e basterà che anche uno solo degli iscritti DD esprima delle perplessità per sospendere la pubblicazione e arrivare ad una votazione formale in merito.

Censura a Rovereto? Forse salta la presentazione libro "Democrazia dei Cittadini" perchè...

Ritratto di pino
0
0
 di Paolo Michelotto ho ricevuto oggi una telefonata dal direttore della Biblioteca Civica, Gianmario Baldi che mi diceva che ci sono problemi per la presentazione del libro “Democrazia dei Cittadini” per il 22 Novembre 2008. Dice che "non c’è chiarezza su ciò che faremo nella saletta". Scava scava, il problema sta nel fatto che nell’ultima email inviata dicevamo che avremmo iniziato a raccogliere le firme dei referendum alla fine della presentazione. E ciò non si può fare, non all’interno della biblioteca. Bene. "Chiarito" che il regolamento della biblioteca non lo permette, gli ho quindi "chiarito" che avremmo raccolto le firme fuori, nella piazzetta del Mart. Sembrava tutto a posto. Dopo due ore mi ha ritelefonato dicendomi che aveva ricevuto varie telefonate che "chiarivano" che l’incontro non si doveva fare perchè "non c’era chiarezza". Quindi era "chiaro" che il problema non era la raccolta firme, che era stato risolto, ma proprio la presentazione del libro. Gli ho chiesto da parte di chi è stato chiamato e mi ha detto vagamente da vari membri del consiglio di gestione della biblioteca. Bene. Gli ho detto che avrei scritto una lettera che "chiariva" con precisione che avremmo presentato il libro all’interno della biblioteca e raccolto le firme fuori. Lui mi ha detto che avrebbe avvisato alcuni dei membri del comitato di gestione e poi mi avrebbe saputo dire. Sotto riporto la lettera che gli ho inviato. Poi ho cercato su internet chi fa parte del comitato di gestione della biblioteca ed ho scoperto che…

la democrazia diretta a qualcuno non piace...

Ritratto di pino
0
0
...per questo nelle ultime due settimane siamo stati sottoposti all'attacco "informatico" di qualcuno che, evidentemente, non è felice che la democrazia diretta esista. Non era poi così difficile. Usavamo un software piuttosto absoleto e internet è piena di "istruzioni" (anche step by step! a uso di chi vuol credersi bravo con poco) su come fare a danneggiare siti come era il nostro. Ma eravamo fiduciosi del fatto che, in fondo essendo così piccoli, non stavamo poi in verità dando fastidio a nessuno. La nostra, pensavamo, è un'opera più di testimonianza che di vera azione politica.

Basta "cassate"! Depositate 155 firme per il referendum Sandoz

Ritratto di pino
0
0
Continua la battaglia dei cittadini di Rovereto per il diritto di decidere attraverso i referendum. di Paolo Michelotto promotori referendum rovereto Stamattina ore 9, Andrea Trentini, Paolo Fabris e Paolo Michelotto, abbiamo presentato 155 firme per depositare presso il segretario comunale il quesito del referendum Sandoz. Bello vedere che ogni volta che ci cassano le firme poi i cittadini sono sempre più disponibili ad aiutarci nella raccolta. Altre 10 cassature e la popolazione insorgerà per far valere i propri diritti che la Casta vuole impedire. Almeno 7-8 persone ci hanno portato i moduli con le firme dei loro concittadini. L'ultimo stamattina alle 8,45 davanti al municipio. Grazie. E' la dimostrazione vivente di come funziona davvero la democrazia. Ora il quesito, suggerito dalla Borgonovo Re, difensore civico di Trento 

Parma: dibattito sulla democrazia diretta e partecipativa

0
0
  Sabato 17 maggio ore 10 presso la sala comunale in via San Leonardo, 47  infoPeppe

Durante il dibattito verrà  presentato il libro

Democrazia diretta, più potere ai cittadini    

Thomas Benedikter

democraz    </div>
  
        <div class=

Openpolis - segui i tuoi politici

0
0
openpolis Si chiama Openpolis .

DD - Skypecast 08

0
0

skypecast

GIOVEDI 03 APRILE ore 21.00 Direttamente sul tuo computer Le nuove tecnologie ci vengono in aiuto e grazie a Skypecast è stata organizzata una

RISULTATI DEFINITIVI RACCOLTA FIRME PER LISTA PARTECIPATA ROMA

Ritratto di Orazio Fergnani
1
0
Ringraziando tutti gli amici che ci hanno onorato della loro fiducia, e soprattutto hanno onorato ed avuto fiducia dei prinicipi della Democrazia Diretta, mi scuso personalmente per non essere riuscito a raggiungere il numero minimo necessario ad essere ammessi alla competizione elettorale. Secondo me è molto meglio così, per una serie di motivi, ma soprattutto perchè

11a FIERA delle VERITA' - Milano

0
0
  Domenica 6 Aprile ore 10.00 presso "LA TERZA ONDA" Via Bellarmino 21 - MILANO (metro verde Abbiategrasso) Come ci Arrivo    PROGRAMMA DELLA GIORNATA  
  • 10.00 - 10.10 apertura lavori
  • 10:10 - 11:00 tema: #1 Antispecismo - Davide Majocchi
  • 11:10 - 12:00 tema: #2 Democrazia Diretta e Lista Partecipata - Pino Strano - Democratici

Informazione e Partecipazione - Conoscere per decidere

0
0
  Sabato 29 Marzo ore 21.30 presso Auditorium Canneti via Levà  degli Angeli - VICENZA info(incontro - dibattito)   Analisi dell'informazione (fonti e strumenti) Renato Stella (docente sociologia delle comunicazioni di massa Università  di Padova) Comunicazione (dalle leggende metropolitane alle email)

La parola ai cittadini a Terni

0
0
Martedi 1 Aprile ore 21.30 presso “Missing Link” Via Garofoli, 10 - TERNI infoAndrea 349.5744827
La serata sarà dedicata ai cittadini. Ognuno avrà a disposizione 3 minuti per fare la sua proposta per Terni.

Referendum negato sulla raccolta porta a porta a Reggio E.

0
0
raccolta differenziata fonte: peo pea's photos su flickr Reggio Emilia - di Stefano Grini Il giudice del Tribunale civile di Reggio Emilia ha respinto il ricorso presentato dal “Comitato Cittadini Santa Croce-comitato di difesa della salute pubblica”, rappresentato in giudizio dall'avvocato Andrea Soncini, contro la decisione dell'Amministrazione comunale di non svolgere il

Presentazione della lista civica Pescara in comune

0
0
fonte: Pescara in Comune Il 27 febbraio 2008, si sono concluse le assemblee permanenti dell'associazione Pescara in comune by Amici di Beppe Grillo che in tre settimane hanno definito il programma e la lista dei candidati del

Arriva Wikidemocracy

0
0
I PROGRAMMI DEI PARTITI LI SCRIVONO GLI ELETTORI wikidemocracyGrazie a internet, i programmi dei partiti li scrivono direttamente gli elettori. Dopo aver scoperto la rete per comunicare con gli elettori, i partiti ora possono essere realmente rappresentati dai loro elettori con Wikidemocracy, il primo progetto che rende possibile la partecipazione dal basso alla politica.