DIMISSIONI

Ritratto di Giovanni Sandi
0
0

 Venerdì 20-04-2012 alle ore 5.28 ho comunicato su facebook con un post nel gruppo ufficiale dei Democratici Diretti le mie dimissioni.

Se ritenete di dover cancellare il blog da me creato in questo sito, non ho nulla in contrario.

Giovanni Sandi 

 

Share this

Commenti

Ritratto di pino

 Non ci si pò dimettere da

 Non ci si pò dimettere da essere dd, e siccome tuttii veri dd stanno nei DD, anche se ti sei dimesso resti dei DD.:-)Più seriamente, mi dispiace di questa tua decisione e ti invito a revocarla. Un dd sa che cambiare avviso è una possibilità intelligente. Però poi penso che questa tua azione sia in qualche modo anche un segnale che qualcosa non va.La cosa principale è che i DD in questo momento sono senza testa, e questo può anche andare bene, ma anche senza un centro o senza un luogo di riferimento, o con troppi luoghi di riferimento. E questo non va bene.Ma bisognerebbe fare una riflessione sul fatto che più ancora che la dispersione dei dd nel mondo, è rilevante la difficoltà di coinvolgimento nei confronti delle persone "normali", di quelli che pur essendo capaci di ragionare non mangiano pane e politica. Non è vero che questi nn possano capire il senso della vera dd, ma non sono disposti, appunto a fare le "battaglie politiche", a trasformarsi in attivisti.Eppure èi solo coinvolgendo questi che può vincere. A questi bisogna offrire strumenti concreti. Bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. L'associazione, o partito, o movimento, il gruppo politico classico insomma, non funziona o può funzionare subendo molto i vincoli del sistema esterno. Media, giornali, tv, o quando va bene manifestazioni, e striscioni, e comizi che in fondo servono ad arrivare ai media, giornali, tv...In questo gioco vincono i già potenti o i già ricchi di immagine e visibilità. Si finisce per incrementare il negativismo del sistema.Bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. 

Pino Strano - www.pinostrano.it/blog

Ritratto di Giovanni Sandi

ritiro le dimissioni e rimango.

 ok, rimango come anti-grillo, finchè non ci viene l'idea giusta per penetrare nel cervello degli italiani.

http://www.giovannisandi.com  In un vero Stato democratico non esiste il segreto di Stato.