INCONTRO AL SENATO SULLA DD: 1° giugno 2011

1
0


LA DEMOCRAZIA HA BISOGNO DI CRESCERE, DEVE ESSERCI PIÙ “DEMOCRAZIA”, CHE ETIMOLOGICAMENTE SIGNIFICA PIÙ “POTERE DEL POPOLO”.


                                                                                                                                        LA DEMOCRAZIA SIAMO TUTTI NOI, QUANDO DECIDIAMO INSIEME CON EFFETTO ESECUTIVO, NELLA LIBERTÀ. L’ESSENZA DELLA DEMOCRAZIA NON STA NEL CULTO DI PERSONALITÀ O DI UN’IDEOLOGIA PIÙ O MENO VALIDA, BENSÌ È LA REALIZZAZIONE DELLA STRUTTURA CHE CONSENTE L’ESERCIZIO PIENO, INALIENABILE E CONTINUO DELLA SOVRANITÀ DEL POPOLO.


È CHIAMATA DEMOCRAZIA DIRETTA.


CHI MEGLIO DEI CITTADINI STESSI PUÒ DECIDERE SULLE SCELTE PIÙ CONDIVISE E PIÙ VALIDE PER LA COMUNITÀ? CHI MEGLIO PUÒ FERMARE GLI ABUSI DI POTERE?


DIAMO UNA “MARCIA IN PIÙ” ALL’ITALIA E ALL’EUROPA. È L’ORA DELL’ALLEANZA FRA I LAVORATORI, I CITTADINI, GLI STUDENTI, I PARTITI PROGRESSISTI, I SINDACATI GENUINI E IL MOVIMENTO DELLA DEMOCRAZIA DIRETTA.


INCONTRO SUL DIRITTO DEI CITTADINI ALLA DEMOCRAZIA DIRETTA


mercoledì 1° giugno 2011, ore 17


presso la Sala riunioni del SENATO della Repubblica (Palazzo ex Bologna)


Via di Santa Chiara - Roma


TUTTI POSSONO PARTECIPARE


________________________________________________________________________________________________________


SETTIMANA DELLA DEMOCRAZIA DIRETTA: 22.5-3.6.2011


 

Share this