NUCLEARE COATTO IN ITALIA

Ritratto di Rorro David
1
-1

Qualunque cosa si vuole fare è vana. Le nostre istituzioni , sia sinistra che destra , hanno già deciso che il nucleare si deve fare e non sarà di certo un referendum a fermarli. Non pensiate che questi stiano a sentire cosa vuole il popolo, i loro interessi personali e non , non lo permettono e i "trucchetti" per raggirarci sono molti. Non c'è riuscito il referendum passato, non ci sono riusciti tutti gli incidenti nucleari , non c'è riuscito il disastro in giappone e non ci riusciranno neanche i referendum futuri, a meno che , le cose non si facciano per bene e anche cosi, le probabilità sono veramente basse.

Non basta superare il quorum del 50% , quello è solo il primo passo.... una volta che si è superato ,portando i cittadini a votare , si deve far capire a tutti che il voto contro il nucleare si da mettendo un "si" e non un "no" come tutti si aspetterebbero. per finire , premesso che i "si" vincano , si deve sperare che il governo, entro due mesi , "certifichi" il NO al nucleare con una legge apposita... cosa che come abbiamo visto, viene spesso "dimenticata"...

Insomma, non pensiate che basti pubblicizzare il referendum contro il nucleare per non avere il nucleare in italia... i passi da fare sono molti di più ...

 

Rorro David

SPOT CONTRO IL NUCLEARE: http://www.youtube.com/watch?v=72dlw0DiUVE

 

Share this