sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani?

Ritratto di Rorro David

Choices

Tipo di sondaggio: 
Volontà Generale

Commenti

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

A proposito, sicuro che il file excel coi redditi contenga i redditi di TUTTI i cittadini italiani? Per contenerli dovrebbe essere un bel po' grandicello di dimensione...

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

Orazio, dire che "il sondaggio non andava neanche posto, perchè la materia è sostenuta da amplissima legislazione e giurisprudenza in merito" non mi sembra una cosa molto logica: su tantissimi argomenti c'è ampia giurisprudenza in merito, ma il compito di un movimento politico [non conservatore] è quello di modificare la realtà, anche quella che sembra più consolidata, e quindi tutti i sondaggi hanno una loro dignità d'esistenza, a maggior ragione se, come nel caso dei DD, non si conosce ancora (ed è per definizione "in discussione permanente") la volontà collettiva del movimento.

Quanto alla scarsezza di tempo, il problema, come dici anche tu, è enorme e coinvolge tanti aspetti. Dovrebbe essere affrontato seriamente, e questo significherebbe "perdere" altro tempo. :roll:

Buona domenica.

Ritratto di Orazio Fergnani

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

Ah!!!

Mi ero dimenticato.

In ogni modo, visto che le dichiarazioni dei redditi sono pubbliche, anche se secondo il parere dell'Authority della Privacy "no!", ma che sicuramente presto sarà smentito e dovrà ritrattare, in attesa degli sviluppi, io ho il file in excel delle dichiarazioni dei redditi di tutti i contribuenti italiani per l'anno 2005 (quello incriminato) e se qualcuno lo vuole per divertirsi ed aggiornarsi un po', ..... io, del tutto legalmente (o anche temporaneamente illegalmente), glielo trasmetto.

Ciao.

Veientefurente alias Orazio Fergnani.

Veientefurente

Ritratto di Orazio Fergnani

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

< ...... Quel che proprio non riesco a capire, però, è perchè Orazio abbia argomentato a favore della loro pubblicazione [online], epperò poi abbia votato contro. >

Mi sembra chiaro, la questione semplicemente non esiste, il sondaggio non andava neanche posto, perchè la materia è sostenuta da amplissima legislazione e giurisprudenza in merito, per cui, per chi ne è al corrente la questione proprio non andava posta, ma siccome non posso votare contro il merito, voto contro la presentazione stessa della proposta di sondaggio.

Questo anche per cercare di far capire a David, ed a tutti noi, che il tempo è prezioso (la cosa assolutamente davvero preziosa e finita) e finchè ognuno si spreca il proprio non ho nulla da ridire, ma farlo sprecare agli altri è una vera perfidia se fatto volontariamente, se invece ciò è dovuto ad ignoranza della materia, sarebbe opportuno, prima di prendere iniziative e coinvolgervi anche altri, di documentarsi ed aggiornarsi. Cosa che consiglio caldamente e paternamente, per questa esperienza ed altre già trascorse, e onde evitare il rischio di magre figure, a David.

Ciao a tutti.

Veientefurente alias Orazio Fergnani.

Veientefurente

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

pino wrote:

1)(importante) Hai dei riferimenti normativi?

In quest'articolo ce n'e' qualcuno. E' cosa abbastanza nota che siano dati pubblici. Il problema e' nell'averli messi online.

Quote:

2)Pubblico in italia spesso è solo una cosa teorica. poi pubblico non vuol dire facilmente accessibile.
[...]
E poi una cosa è pubblico, un'altra è ON LINE

IMHO, se un'informazione e' pubblica, allora deve essere messa a disposizione di chiunque, quanto piu' facilmente ed economicamente possibile (dunque a maggior ragione dev'essere pubblicata su Internet).

Altrimenti, sarebbe meglio chiamarla anzitutto in altro modo.

Quel che proprio non riesco a capire, pero', e' perche' Orazio abbia argomentato a favore della loro pubblicazione [online], eppero' poi abbia votato contro. :D

Saluti.

Ritratto di pino

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

Orazio Fergnani wrote:
Cari amici,

rimango sbigottito e perplesso!

Non riesco a capire di cosa state parlando!!

Vi ricordo ed evidenzio che le dichiarazioni dei redditi sono per loro natura, e fin dalla loro istituzione, pubbliche ed addirittura pubblicate obbligatoriamente sugli albi pretori dei Comuni dove restano esposte per 15 giorni (se ricordo bene), quindi di che cavolo state parlando??

Poi se vi riferite invece al fatto dell'inserimento on line di tutti i files di tutti i contribuenti compiuto nei mesi scorsi dall'agenzia delle entrate, e poi precipitosamente "rientrate" e ritrattate anche quelle sono del tutto legittime e legali e possono essere messe legittimamente in rete.

Quindi di che parlate???

Ciao.

Veientefurente alias Orazio Fergnani.[/b]

Confesso la mia ignoranza in materia, ma
1)(importante) Hai dei riferimenti normativi?

2)Pubblico in italia spesso è solo una cosa teorica. poi pubblico non vuol dire facilmente accessibile.
Se per vedere la dichiarazione dei redditi (per esempio del mio presidente) devo andare al Belluno ...

E poi una cosa è pubblico, un'altra è ON LINE
Il testo del sondaggio forse da questo punto di vista non è chiaro.
Se vuoi, suggerisci un cambiamento al testo del sondaggio in modo che sia più corretto...

Pino Strano - www.pinostrano.it/blog

Ritratto di Rorro David

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

hai risposto a un post di un anno fa !! 8)

comunque da quello che capisco anche tu sei favorevole alla publicazione dei redditi.. gia lo sono!... giusto?

rorro david

Ritratto di Orazio Fergnani

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

Cari amici,

rimango sbigottito e perplesso!

Non riesco a capire di cosa state parlando!!

Vi ricordo ed evidenzio che le dichiarazioni dei redditi sono per loro natura, e fin dalla loro istituzione, pubbliche ed addirittura pubblicate obbligatoriamente sugli albi pretori dei Comuni dove restano esposte per 15 giorni (se ricordo bene), quindi di che cavolo state parlando??

Poi se vi riferite invece al fatto dell'inserimento on line di tutti i files di tutti i contribuenti compiuto nei mesi scorsi dall'agenzia delle entrate, e poi precipitosamente "rientrate" e ritrattate anche quelle sono del tutto legittime e legali e possono essere messe legittimamente in rete.

Quindi di che parlate???

Ciao.

Veientefurente alias Orazio Fergnani.[/b]

Veientefurente

Ritratto di Rorro David

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

il motivo perchè vorrei discutere su questa cosa non riesco bene a spiegarlo, va ben oltre il fatto in se di publicare o no dei redditi on line.
quello che vorrei riuscire a trasmettervi è la mia rabbia quando mi accorgo di quello che "la casta" vuol fare , prima che lo faccia! :diciamoci la verità, solo chi guadagna molto molto molto ha e si pone il problema di non far sapere agli altri quanto guadagna. noi povera gente c'è ne freghiamo altamente... anzi, molti vorrebero gridare al mondo intero che non riescono a sopravvivere in italia!
e qua veniamo al punto saliente: le televisioni, i giornali e le radio ti riggirano la frittata, ti parlano di violazione della privacy di tutti noi!!
fanno credere alle persone , inconsciamente, che è giusto mantenere una riservatezza ... e il bello è che la "massa" gli crede!!!
ora una cosa è parlare di metodo per rendere publici i redditi, un'altra cosa è tirare in ballo la nostra privacy per difendere i loro interessi.
capite quant?è macchiavellico?
solo per questo, quando mi accorgo che i politici e i media tirano da una parte, mi schiero immediatamente dall'altra! e se in questo caso non vogliono publicare i redditi ... vuol dire che c'è del marcio da nascondere!!!
sicuro! :wink:

Ritratto di anna

sei d'accordo nel rendere publici tutti i redditi degli italiani

Questa cosa dei redditi pubblici mi spiazza un pò, non sono contraria me neanche del tutto favorevole...per esempio in Danimarca i redditi sono pubblici ma non ci si deve pagare il commercialista perchè sono gli uffici comunali che ti preparano GRATIS la dichiarazione e tu prima di firmare e pagare porti le tue carte per detrazioni ecc.
Ecco, a queste condizioni sarei d'accrodo di avere i redditi on line, o meglio, citando la Littizzetto di ieri sera bello sarebbe che fosse noto a tutti quanto ciascuno paga di tasse ( più ancora che il reddito...) :wink:
Baci Anna

annacapovillatotaro

Ritratto di Rorro David

PUBLICAZIONE REDDITI SU INTERNET, GIUSTO O SBAGLIATO?

dopo le recenti publicazioni dei redditi su il sito dell'agenzia delle entrate, molte persone e i media ,si sono messe a discutere su quello che è giusto fare , lasciarli publici su internet o levarli dalla rete?
anche il codacons ,questa volta, è intervenuto immediatamente e alle persone che si sentano offese da queste publicazioni a consigliato di chiedere i danni .... personalmente sono assolutamente contrario per una serie infinita di motivi... che ora vi elenchero:
1) la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
2) le persone contrarie alla publicazione si dicono disposte a far sapere a tutti quanto guadagnano. :shock: (un controsenzo!)
3) i "poveri cittadini" non hanno timore nel farlo sapere
4) solo chi dichiara il falso ha paura di essere scoperto
5)i ladri e i mafiosi non hanno bisogno di conoscere il reddito di una persona per rapinarlo, chiedergli il pizzo, sequestrarlo ecc. guardano le ville, i macchinoni, i vestiti, la zona in cui abitano ecc.(non cambierebbe nulla!
6)solo in un'altro caso si è parlato di riservatezza della privacy come ora , è quella volta che le iene(programma televisivo) hanno fatto il test anti droga a i nostri deputati (per nascondere chi sa che!) :shock: e tutti i politici hanno rifiutato di divulgare i risultati per... per pararsi il posteriore...
7) la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
8 ) la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
9)la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
10)la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
11)la trasparenza è il primo passo verso l'onestà
.....
sono del parere che i DD debbano parlare di temi cosi attuali.
metteteci la faccia!... :wink:
Rorro David